venerdì 22 agosto 2014

Compagni di viaggio

Da quando ho fatto l’ennesimo restyling al blog, ho inserito due colonne sulla destra; la prima chiamata “Compagni di viaggio” e la seconda “Dove bazzico nella rete”.
L’utilizzo per entrambe è di facile intuizione: blog di persone incontrate nel corso degli anni e siti internet che frequento più spesso.

Piuttosto che lasciarli lì a mò di banner, però, dei compagni di viaggio vorrei parlare. Si tratta, per ora, di gente che bazzica nel mondo dell’editoria e della narrazione e che vorrebbe farne parte professionalmente, come me.

Sono sia persone che conosco personalmente, come i colleghi di università, sia persone che ho conosciuto in maniera virtuale, tramite internet. 
Ne voglio parlare principalmente perché fanno cose interessanti, alle quali mi fa piacere dare una minima visibilità, e poi perché possono essere fonte continua di stimoli.

Wasted Time - Iacopo è un disegnatore conosciuto sul Marvel Italia Forum. Sul suo blog, nonostante il titolo, non perde molto tempo. Disegni, poche parole e diversi disegni. In fondo è giusto così, devono essere le immagini a parlare. Con lui ho realizzato Be Social (e il post dove parla del fumetto è uno dei più lunghi, mi sento importante!). E poi, parliamoci chiaro, è impossibile non stimare uno che disegna un esploratore a cavallo di un ileosauro.




Giorgio Abou Mrad Personal Blog - Anche Giorgio è un disegnatore, al contrario di Iacopo, però, parla (scrive), molto. A mio avviso i post più interessanti sono quelli nei quali spiega, passaggio dopo passaggio, tutta la lavorazione dietro un’illustrazione. Il tutto condito con ironia. Fateci un salto và.

Marco Montironi - Marco colora, e colora anche a certi livelli. Insieme a Giorgio ha fatto robette come queste:

raccoon_from_outer_space__by_knightofsidonia-d726meu.jpg             the_bounce_by_predalien92-d6by54g.jpg

Quindi possiamo dire tranquillamente che ci sa fare. 
Poi vabbé la sua opera migliore è senz'altro Be Social, ma su questo non avevamo dubbi!

Dove vogliamo andare, Stazione Termini ai piedi del cuore, Quella Raffica - Usciamo dall’ambito fumetto per parlare di viaggi, musica ed esperienze. Ho conosciuto Alessandra nei due anni di specialistica a Roma, ha un pregio che può trasformarsi in difetto a seconda di come lo si guardi. Quando ha un’idea, ci si butta dentro a capofitto. Ecco spiegati i tre blog, nati da tre idee. Credo che la cosa diventi un difetto quando le idee iniziano ad accavallarsi, costringendoti a sospenderne una a vantaggio di un’altra. Gli audioritratti restano una delle cose più fighe che abbia mai fatto.






Agenda - Simona è una di poche parole, ma le sa usare bene. Date uno sguardo alla sua agenda, leggete ciò che scrive e provate a dirmi che non vi siete immedesimati in almeno un paio di suoi racconti, avanti!

Parole alla tempesta - Ho da poco iniziato a seguire il blog di Michele, aspirante scrittore. Sebbene alcune storie siano abbastanza lunghe (quindi scomode per la lettura via web, in quanto l'occhio tende a stancarsi prima), devo dire che ti prendono, soprattutto i racconti in prima persona, segno (credo) di una grande empatia con i suoi personaggi.

perituoilarghiocchi - A prima vista il blog di Letizia sembra una raccolta di citazioni (a cominciare dal titolo), effettivamente il 90% dei contenuti è quello. Questa gestione del blog mi ricorda il mio utilizzo di Pinterest, ovvero una vetrina dei miei consumi culturali, che in un modo o nell'altro determinano chi sono. Si tratta, banalmente, di un modo di presentarsi attraverso le parole, le immagini e la musica di altri, che vediamo come modelli.


P.S. Ce ne sarebbero altri, di compagni di viaggio, ma o non hanno un blog, o ce l'hanno ma è lasciato da troppo tempo all'abbandono, quindi sarà per la prossima.
 

Nessun commento:

Posta un commento